7 FEBBRAIO 2022 – ORE 21:00 – MARIO DE BIASI, UNA VITA PER LA FOTOGRAFIA

Una serata importante per il nostro Circolo dove parleremo di un nostro socio storico.
La figlia Silvia racconterà con immagini ed aneddoti i più di sessanta anni di passione per la fotografia di Mario De Biasi, evidenziandone gli aspetti più significativi sia per la sua trentennale professione di fotoreporter che per il suo personale percorso artistico.

BIOGRAFIA

Mario De Biasi (Sois, Belluno, 1923 – Milano, 2013) inizia a fotografare nel 1945 grazie a un manuale di tecnica fotografica rinvenuto tra le macerie di Norimberga, dove era stato deportato al lavoro coatto come radiotecnico. Rientrato in Italia, presenta la sua prima mostra personale nel 1948 e nel 1953 diventa professionista entrando nella redazione di “Epoca”.

Per lo storico settimanale della Mondadori, considerato il “Life” italiano, lavora per più di trent’anni, realizzando centinaia di copertine e innumerevoli reportages in tutto il mondo per documentare non solo eventi di cronaca o le bellezze di luoghi e paesaggi ma anche guerre e calamità naturali. Le sue foto sulla rivolta d’Ungheria del 1956 gli fanno guadagnare l’appellativo di “italiano pazzo”. Dopo il pensionamento continua a fotografare per passione tutto quello che attira la sua insaziabile curiosità.

Con le sue immagini sono stati illustrati articoli, numeri speciali di riviste e oltre cento libri che si aggiungono alle numerose mostre fotografiche in Italia e all’estero. Nel 1994 la sua celebre foto “Gli italiani si voltano” viene utilizzata come poster della mostra “The Italian Metamorphosis, 1943-1968” al Guggenheim Museum di New York.

Nel 1982 ha ricevuto il premio Saint Vincent di giornalismo e nel 2003 è stato insignito dalla FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) del titolo di “Maestro della fotografia italiana”. Le sue foto sono esposte in numerosi musei in Italia e all’estero. Il suo nome è iscritto nel Famedio del Cimitero Monumentale di Milano.

 

*********************************************************************

 

Per la partecipazione in presenza ricordiamo che è necessario esibire il Green pass ed indossare la mascherina FFP2

E’ anche possibile collegarsi su Zoom:

https://us06web.zoom.us/j/7043259840?pwd=WXRvL0VSS08rUkp1WlluS21wR0ZqZz09

oppure

ID riunione: 704 325 9840

Passcode: 5Fd1cK