Senesi Emilio

Ho iniziato a fotografare da bambino con una Rondine Ferrania trovata in casa. Poi vennero una Voitglander Vitomatic IIA, regalata da mio papà, e, via via, le varie Nikon con numerosi obbiettivi fino al passaggio definitivo al digitale nei primi anni Duemila, restando sempre fedele al sistema Nikon.

Dapprima mi appassionava il bianconero, poi scoprì il colore, sia a stampa che in diapositiva, e non lo abbandonai più. In fondo, il mondo è a colori!

Mi piacciono tutti i generi di fotografia, ma prediligo i lavori su un mio personale progetto e i reportage di viaggio.

Sono stato tra i pionieri del reportage alimentare, cioè il racconto scritto e illustrato di dove e come nasce un cibo simbolo di un paese o di una regione.

Alcuni progetti sono stati già oggetto di mostre (I Giardini della Memoria, Insalata Milanese), altri sono in corso di elaborazione (Uscita di sicurezza, Linea M4. Giungla Urbana).

 

 

PRINCIPALI PORTFOLI REALIZZATI

 

1979 – ABERDEEN, SCOZIA – I GIARDINI DELLA MEMORIA

 

2015, NYC, QUEENS, GANTRY PLAZA STATE PARK – NON SOLO GRATTACIELI 

 

2015, MILANO, VIA PEPE, ORTO PEPE VERDE – INSALATA MILANESE

 

1969, MILANO, QUARTIERE S.AMBROGIO – GIOCHI DI STRADA, GIRO GIRO…MONDO

 

2008, TOKYO, GIARDINI IMPERIALI – IL FUTURO DEL PASSATO

 

 

FOTO SINGOLE

 

2017 – Quelli che… l’eclisse, Norizan and Frank, Smith Ferry. Idaho, USA

 

1970 – La partenza della Corsa degli Asini, Milano Baggio

 

2014 – Dietro la maschera, Carnevale di Schignano

 

1993 – La pesca dello storione per il caviale, Mar Caspio

 

1992 – Allevamenti di ostriche a Marennes, Francia

error: Content is protected !!