Circolo Fotografico Milanese

Fondato nel 1930

BFI Benemerito della Fotografia Italiana
EFI Encomiabile della Fotografia Italiana

Affiliato alla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche  FIAF

Comment : 0

Le due serate di fine corsi

Ultima lezione del corso di fotoreportage: rivediamo attraverso l’occhio sapiente di Enrico Franchini, uno dei nostri maestri,  i lavori scelti nelle sedute precedenti per preparare il pannello per la serata di fine corso.

Il dover sacrificare alcune foto a favore di altre per qualcuno si tratta di scelte un po’ spiacevoli, ci si rivolge al consiglio di Ernesto che talvolta stravolge le idee di qualcuno di noi osservando e criticando le immagini attraverso la sua esperienza. Verso la fine del corso, mostrando le proprie foto a Enrico, molti si sono sentiti dire la frase appagante: “Bella… questa funziona!!!” e, naturalmente alla propria foto ci si affeziona: coinvolge momenti, situazioni, persone, ma il pannello per la serata, purtroppo,prevede un massimo di otto foto.


Al termine della lezione, salendo nel salone sapevamo di trovarci coinvolti nella serata dedicata ai partecipanti al “Corso di Fotografia di base”. 
Le foto sono già pronte sui pannelli ed accanto a ciascuno di loro gli autori. I corsisti, proprio come scolaretti al saggio finale, seguono coloro che visualizzano le foto e, pur senza intervenire, sembra vogliano guidare il loro sguardo proprio su quel particolare che ha dato luogo al click. Lavori di ottima qualità che mostrano spaccati della vita, dei viaggi e degli interessi dei corsisti.

Ognuno di loro come tradizione presenta le proprie foto al folto pubblico e la serata si conclude con un giusto riconoscimento al merito ed all’impegno dei corsisti da parte dei docenti e con la consegna dei diplomi. 
Da questi corsi stanno uscendo ultimamente giovani appassionati e promettenti che vanno a consolidare ed incrementare lo “zoccolo duro” del circolo dal quale stanno nascendo collaborazioni e studi sempre più apprezzabili.


La settimana seguente è la volta del Corso di Fotoreportage con la mostra dei lavori dei corsisti.
 In alcuni pannelli si inizia ad intravedere la trama di un portfolio, in altri scatti a tema libero. 
Il motivo conduttore dell’anno è stato lo studio della fotografia: dalla scelta del soggetto principale a come inquadrarlo per farlo risaltare, il ruolo degli altri componenti insieme alla gestione degli spazi e della profondità.


I fotoreportage dei corsisti provengono da viaggi, gare di kart, serate di gala presso la Scuola Militare Teuliè, manifestazioni per la Festa della Liberazione, la cerimonia di riapertura della Darsena e passeggiate per la città fissando con l’obiettivo gli aspetti della vita delle persone.


Enrico Franchini  al termine di una rassegna del lavoro svolto durante l’anno (tra i tre corsi organizzati dal Circolo questo ha la maggiore durata di tempo: da ottobre a maggio), presenta gli autori e ognuno di essi racconta con una punta di orgoglio i propri scatti.


Le parole di Ernesto Fantozzi, generalmente poche, ma sempre molto buone, premiano a piene mani gli allievi del corso quando afferma che quello appena concluso è stato uno dei migliori corsi di fotoreportage tenuti al Circolo.


Da allievo del corso ed ex insegnante non posso che rimarcare il fatto che alla buona riuscita di un corso di studi concorrono buoni alunni, ma sopratutto buoni docenti e così è stato.


Le consegne dei diplomi sono immortalate da scatti precisi, quasi “posati” di Aldo Cocco: devono comprendere allievo, docente, diploma, pannello: saranno per tutti il ricordo di una stupenda annata.


Termino con i “consigli orientativi” (utilizzando un termine che mi è rimasto caro dagli anni di insegnamento): per coloro che hanno terminato il Corso di Base si consiglia vivamente di frequentare il Corso di Fotoreportage: avere la piena conoscenza e padronanza della fotocamera e successivamente sapere come impostare lo scatto, sono concetti del tutto complementari che formano un buon fotografo.


Per tutti il consiglio è quello di essere sempre più vicini al Circolo, partecipi e inseriti nelle varie attività.

Enrico Casiraghi

 

foto di Alberto Dubini e Aldo Cocco.

 

L' autore
error: Content is protected !!